Ortodonzia e trattamenti per bambini

Quadro Generale

I trattamenti di ortodonzia nei bambini, chiamata anche ortodonzia intercettiva, possono cominciare già al compimento dei sei o sette anni, età in cui i denti e la mascella sono ancora in fase di crescita, e facilitano, quindi, la risoluzione di determinati disturbi, come ad esempio la sovrapposizione dentale.

Non tutti i problemi ortodontici possono essere trattati precocemente, anche se in alcuni casi l'individuazione immediata può essere d'aiuto. Morso incrociato e incisivi sporgenti sono due condizioni che richiedono un trattamento precoce. Il primo problema può provocare una crescita irregolare delle mascelle, mentre gli incisivi che sporgono possono fratturarsi a causa di infortuni o incidenti, come ad esempio una caduta.

Benefici

Dato che nei bambini le mascelle sono ancora in fase di crescita, è possibile intervenire precocemente per sistemare la posizione non corretta della mandibola o delle arcate dentali, un problema risolvibile grazie all'uso di apparecchi. Saranno necessari anche ulteriori trattamenti in futuro, ma risulteranno più brevi e meno complessi.

Negli ultimi vent'anni, sono stati fatti grandi progressi nella realizzazione di apparecchi ortodontici per bambini. Le nuove tecnologie li hanno resi più confortevoli e ne hanno migliorato l'aspetto, in confronto a quelli che la maggior parte degli adulti ricorderà di aver indossato. Sono inoltre meno costosi e, quindi, alla portata di molti più bambini che in passato.

Pulizia

Una buona igiene orale è importantissima per i bambini che indossano apparecchi ortodontici fissi o di altri tipi. Fai sciacquare la bocca con acqua ai piccoli per 3-4 volte al giorno per far staccare i residui di cibo dall'apparecchio; i denti vanno poi ben lavati, come di consueto. Ogni sera, prima di andare a letto, è consigliabile far usare loro il filo interdentale e fare degli sciacqui con un collutorio a base di fluoro per mantenere i denti sani e forti.

Inoltre, aiutali a passare il filo una volta al giorno per far staccare residui di cibo e placca in prossimità o sotto il margine gengivale, che potrebbero indurirsi e diventare tartaro. Passando il filo, potranno inoltre pulire gli angoli della bocca difficili da raggiungere con il solo spazzolino. Usare il filo interdentale può essere difficile se si porta l'apparecchio; esistono però numerosi metodi per mantenere sane le gengive. L'ortodontista o il dentista del bambino può offrirti degli ottimi consigli per l'igiene orale.

Ogni sei mesi, i bambini vanno portati dal dentista per una pulizia e un controllo. Il dentista potrà individuare quali aree della bocca necessitano di maggiori cure e assicurare che i piccoli abbiano denti sempre sani e puliti nell'area dell'apparecchio e in quella circostante. Spesso dentisti e igienisti dentali sono in grado di consigliare utili strumenti o idee per mantenere sani i denti dei bimbi mentre indossano l'apparecchio.

Trattamenti

Anche se ogni trattamento è personalizzato secondo le esigenze del paziente, la maggior parte delle persone indossa gli apparecchi per 1-3 anni, in base ai problemi da correggere. Una volta tolto l'apparecchio fisso, va indossato un apparecchio di contenzione per mantenere i denti nella nuova posizione assunta. Anche se i trattamenti ortodontici possono causare lievi fastidi, gli apparecchi odierni sono più comodi che mai.

Un espansore palatale è un apparecchio utilizzabile per allargare l'arcata dentale superiore dei bambini, in modo da fornire alla bocca maggiore spazio per la crescita dei denti e ridurne la sovrapposizione. L'apparecchio va fissato all'interno della bocca e consiste in due parti in plastica che vengono attaccate a entrambi i molari superiori, unitamente a una vite di espansione. Quando questa viene girata, l'apparecchio spinge le due parti in plastica in direzioni opposte, ampliando gradualmente la mascella e facendo spazio ai denti permanenti del bambino. Una volta che l'arcata sarà delle corrette dimensioni, i denti permanenti potranno crescere in una migliore posizione.

Un altro esempio di intervento precoce consiste nell'applicazione di mantenitori di spazio. Quando un bambino perde un dente prematuramente a causa di carie o infortuni, i denti rimasti possono spostarsi per riempire lo spazio lasciato. Il mantenitore di spazio è uno strumento di prevenzione che il dentista può applicare per mantenere uno spazio aperto fino all'eruzione del dente permanente ed è disponibile sotto forma di banda o corona temporanea, attaccata allo spazio lasciato vuoto. Quando il dente permanente inizia a spuntare, il mantenitore di spazio verrà tolto dal dentista. Tale trattamento può ridurre il bisogno di cure ortodontiche ulteriori o più intensive in futuro.

PRODOTTI IN EVIDENZA

Porti l'apparecchio? Mantieni la bocca pulita per una buona salute orale in futuro.

È difficile pulire bene i denti quando si indossa l'apparecchio. Renditi la vita più semplice con uno dei nostri prodotti.