Tecnica di sbiancamento dentale ideale

Il milglior sbiancante per i denti

I denti non sono per natura perfettamente bianchi, eppure, la maggior parte delle persone pensa che denti più bianchi e luminosi possano migliorare il sorriso. Sebbene la dentatura tenda inevitabilmente a scurirsi ed ingiallirsi a causa dell'età e del consumo di alimenti e bevande particolari, esistono diversi modi per contrastarne l'ingiallimento in maniera sicura e ottenere così un sorriso più candido e radioso.

Sbiancamento a casa

Al fine di sbiancare i denti, non è sempre necessario stravolgere le proprie abitudini. In molti casi, è sufficiente sostituire il normale dentifricio con un prodotto sbiancante e usare un collutorio ad azione sbiancante, per ottenere gradualmente un sorriso perfetto. In commercio, esistono anche delle gomme da masticare con percentuali minime di perossido, ideali per chi ha l'abitudine di farne uso dopo i pasti e desidera avere denti più bianchi.

In alternativa, chi non teme di modificare la propria routine quotidiana può acquistare in negozio le apposite striscette o richiedere al proprio dentista il gel e le mascherine sbiancanti. Entrambi i prodotti devono essere applicati sui denti per il numero di giorni e di volte riportato sulla confezione.

Sbiancamento professionale

Al fine di ottenere risultati apprezzabili in tempi più brevi, è necessario rivolgersi al proprio dentista di fiducia per un trattamento sbiancante professionale. I materiali utilizzati per lo sbiancamento alla poltrona, infatti, contengono concentrazioni di sostanze attive più elevate dei prodotti destinati al trattamento a domicilio e di conseguenza, i denti saranno visibilmente più bianchi dopo una sola seduta. A questo, occorre certamente aggiungere i vantaggi derivanti dalla supervisione di una figura specializzata. Al fine di ottenere risultati duraturi, il dentista potrebbe poi consigliare ulteriori interventi a domicilio.

Indipendentemente dalla soluzione scelta, una volta raggiunta la gradazione di bianco desiderata, occorrerà comunque ricorrere a piccoli ritocchi.

Questo articolo vuole promuovere la comprensione e la conoscenza di argomenti generali relativi alla salute orale. Non è destinato a sostituire la consulenza, la diagnosi o il trattamento di un professionista. Chiedi sempre il parere del tuo dentista, o di un operatore sanitario qualificato, per qualsiasi domanda tu possa avere riguardante una condizione medica o un trattamento.

Altri articoli

Consigli per prevenire la decolorazione dopo uno SBIANCAMENTO DEI DENTI

Una volta portato a termine il trattamento sbiancante, esistono vari metodi per mantenere bianco il proprio sorriso.  

  • Evitare cibi e bevande che macchiano i denti – Alimenti come caffè, tè, vino, bevande energetiche, caramelle dure, bacche e sugo di pomodoro possono causare la decolorazione dei denti. 
  • Bere con una cannuccia – Consumare bevande con una cannuccia può aiutare a tenere alla larga dai denti i coloranti responsabili di macchie.
  • Smettere di fumare – Il fumo di tabacco può decolorare i denti; eliminando questa abitudine, potranno conservare la loro luminosità.