Cos'è una radiografia panoramica dentale?

Durante alcune visite, il dentista effettuerà delle radiografie: posizionando una struttura di plastica in bocca, chiederà di mordervi sopra per poi scattare diverse fotografie a uno o più denti. Spesso ne vengono effettuate diverse per individuare disturbi che colpiscono differenti regioni della bocca.

A differenza delle radiografie tradizionali, le panoramiche dentali offrono un'immagine completa della bocca: mascella e mandibola, relative articolazioni temporo-mandibolari (ATM), dentatura completa, naso e cavità nasali. L'immagine ottenuta consiste in una foto bidimensionale dell'apparato mascellare, caratterizzato altrimenti da una struttura curva, che aiuta ad analizzarne tutte le aree.

A cosa servono le radiografie panoramiche?

Questo tipo di radiografia offre al dentista una rappresentazione completa della bocca in un'unica lastra ed è realizzabile in un breve periodo di tempo. Dato che l'intera bocca viene raffigurata in una sola immagine, non presenterà abbastanza dettagli per mostrare eventuali carie. Metterà però in evidenza altri problemi, come anomalie e fratture ossee, cisti, denti inclusi, infezioni e tumori. Se il dentista sospetta la presenza di problemi tra quelli elencati, potrebbe decidere di procedere con una radiografia panoramica. Potrebbe affidarsi a questo tipo di radiografia anche per programmare determinati trattamenti odontoiatrici, tra cui apparecchi, impianti e dentiere.

Come viene eseguita?

A differenza di quelle intraorali, la panoramica dentale è una radiografia extraorale, ovvero in cui l'apparecchio che produce le immagini e la lastra sono posizionati fuori dalla bocca. Lo strumento utilizzato proietta dei raggi che attraversano la bocca e arrivano fino alla pellicola o al rilevatore di immagini, che ruota di fronte al tubo radiogeno.

La macchina a raggi X per la radiografia panoramica consiste principalmente in un tubo per la rilevazione di immagini, montato su di un braccio orizzontale rivolto verso un lato del viso, mentre dall'altra parte un altro braccio orizzontale, contenente la pellicola o il rilevatore, punta verso il lato opposto. Normalmente, il capo viene poggiato su dei supporti per mento, fronte e parti laterali del viso, mentre la bocca è tenuta aperta con un bite-block. I bracci della macchina ruotano intorno alla testa con un movimento semicircolare che va da un lato all'altro della mandibola.

Altri articoli

Procedura per effettuare una RADIOGRAFIA

Le radiografie vengono normalmente effettuate presso lo studio di un dentista o di un professionista dentale autorizzato a fare questo tipo di esame. La procedura prevede due passaggi.

  1. Preparazione – All'inizio, si viene ricoperti da un grembiule in piombo pesante per proteggere il corpo dalle radiazioni. Dopodiché, il professionista dentale inserirà un piccolo supporto di plastica in bocca e chiederà di stringere le mascelle in un morso.
  2. Esecuzione – L'odontotecnico scatterà un'immagine dell'area interessata. Si tratta di una procedura completamente indolore e che verrà ripetuta per ogni area della bocca.