Fatti e informazioni sulle radiografie dentali

Le radiografie dei denti sono essenziali per qualunque programma di trattamento orale. Chiunque sia mai andato dal dentista o dall'igienista dentale ne avrà fatta almeno una; essendo così comuni, è importante capire meglio come funzionano.

Come si effettua una radiografia dentale

Vengono normalmente effettuate presso lo studio di un dentista o di un professionista dentale autorizzato a fare questo tipo di esame. All'inizio, si viene ricoperti da un grembiule in ferro pesante per proteggere il corpo dalle radiazioni. Dopodiché, il professionista dentale inserirà un piccolo supporto di plastica in bocca e chiederà di stringere le mascelle in un morso per tenere ferma la lastra radiografica. L'odontotecnico scatterà un'immagine dell'area interessata. Si tratta di una procedura completamente indolore e che verrà ripetuta per ogni area della bocca.

Perché vengono fatte delle radiografie?

Le radiografie sono principalmente mirate alla prevenzione dentale. Possono aiutare a individuare numerosi problemi, tra cui deterioramento osseo, danni ai denti e carie. Unitamente agli scopi di prevenzione, possono risultare utili per la pianificazione di terapie in caso di ricostruzione dentale, applicazione di impianti o altri trattamenti di odontoiatria cosmetica.

I tipi di radiografia più diffusi

Per quanto riguarda le radiografie, i dentisti hanno diverse tipologie a loro disposizione. Il tipo di radiografia da eseguire dipenderà dal trattamento a cui viene sottoposto il paziente. Di seguito, elencheremo quelli più comuni:

  • periapicale. Offre una panoramica di tutto il dente, dalla corona alla struttura ossea che lo supporta;

  • bite-wing. Permette di visualizzare i denti posteriori, sia inferiori che superiori, nonché il modo in cui si toccano gli uni con gli altri;

  • panoramica. Ritrae denti, mascelle, naso, cavità nasali e articolazioni mandibolari e viene effettuata quando è necessario un trattamento ortodontico;

  • occlusale. Fornisce una visione chiara dell'arcata dentale per trovare denti in eccesso o che non sono ancora spuntati oltre il margine gengivale.

Altri articoli

Procedura per effettuare una RADIOGRAFIA

Le radiografie vengono normalmente effettuate presso lo studio di un dentista o di un professionista dentale autorizzato a fare questo tipo di esame. La procedura prevede due passaggi.

  1. Preparazione – All'inizio, si viene ricoperti da un grembiule in piombo pesante per proteggere il corpo dalle radiazioni. Dopodiché, il professionista dentale inserirà un piccolo supporto di plastica in bocca e chiederà di stringere le mascelle in un morso.
  2. Esecuzione – L'odontotecnico scatterà un'immagine dell'area interessata. Si tratta di una procedura completamente indolore e che verrà ripetuta per ogni area della bocca.