Tutta la verità sui dolori durante una terapia canalare

Basta solo dire "terapia canalare" per far saltare qualcuno dalla sedia. Infatti, questo trattamento è stato spesso dipinto in film e situazioni comiche come un vero e proprio incubo, senza contare le tante storie allarmanti riguardo al dolore a esso associato che spesso ci vengono raccontate.

Si tratta di paure sensate? La procedura è veramente così dolorosa come si pensa? Secondo alcuni esperti, i preconcetti che circondano questo argomento non sono basati su fatti concreti.

Cosa provoca il dolore?

La cosa fondamentale da capire è che non è la terapia canalare in sé a causare il dolore che molti pazienti provano durante la procedura. Infatti, grazie ai progressi fatti nell'anestesia e nelle tecniche chirurgiche, il fastidio provato durante una terapia canalare non è più intenso rispetto a quello di un'otturazione.

Al contrario, il dolore dentale è di solito causato da tessuti danneggiati e infetti, ad esempio la polpa dentaria; la terapia canalare risolve questo grande problema pulendo l'area affetta, fermando l'infezione e offrendo sollievo dal dolore. Il dente trattato e l'area a esso circostante potrebbero essere doloranti per alcuni giorni, ma in questo caso il dentista potrà prescrivere dei farmaci per alleviare i sintomi e poter tornare alla normalità quasi subito dopo il trattamento.

Non è meglio estrarre direttamente il dente?

La maggior parte dei dentisti concorda nel dire che è preferibile mantenere il dente naturale piuttosto che estrarlo e sostituirlo con un ponte o un impianto. La terapia canalare è uno dei metodi utilizzati per conservare il dente esistente: rimuovendo la parte di polpa danneggiata, offre un'alternativa alla costosa, irreversibile e stressante estrazione dentale.

Ora che tutta la verità sulla terapia canalare è stata svelata, potrai tranquillamente andare dal dentista senza paura in caso di dolore ai denti. Questo tipo di trattamento ha un'alta percentuale di successo e può aiutare a conservare i denti per il resto della vita.

 

Altri articoli

Consigli per prendersi cura dei denti dopo una TERAPIA CANALARE

Con le dovute cure, un dente trattato e ricostruito può durare a vita. La terapia canalare, infatti, gode di un'alta percentuale di successo. Di seguito, presentiamo alcuni modi per prendersi cura dei propri denti una volta effettuata questa terapia.

  • Seguire buone abitudini di igiene orale – Lavare i denti due volte al giorno e passare il filo quotidianamente. Una buona cura dei denti aiuta a prevenire eventuali problemi futuri.
  • Andare regolarmente dal dentista – È importante far controllare e pulire i denti da un dentista o igienista dentale.
  • Evitare di masticare cibi duri – Masticare cibi duri, come ad esempio ghiaccio, può provocare fratture dentali e nuocere ai canali radicolari.