Educare gli adolescenti a una corretta igiene orale

Durante l'adolescenza i nostri figli sono sempre impegnati con scuola, amici, hobby o a recuperare il sonno perduto; l'igiene orale può così passare in secondo piano. Quando sono in ritardo per andare a scuola, spesso non riescono a trovare due minuti interi da dedicare allo spazzolamento dei denti. Sta ai genitori assicurarsi che i figli seguano delle buone abitudini di igiene orale. Rendendo l'igiene orale parte di una routine quotidiana, i ragazzi potranno trovare spazio per spazzolare i denti e usare il filo interdentale tra i tanti impegni della giornata.

Usare prodotti realizzati appositamente per loro

Uno dei motivi per cui gli adolescenti non sono dei campioni nella cura dei denti va cercato nei prodotti di igiene orale, spesso non proprio adatti ai loro gusti o pensati in base a essi. Sapori troppo forti o confezioni dal design monotono possono spegnere ulteriormente il loro entusiasmo riguardo alla pulizia quotidiana. In questo caso, possono tornare utili dei prodotti ideati appositamente per loro, che rispecchino i loro gusti e il loro stile e possano invogliarli a seguire una corretta routine di igiene orale ogni giorno.

App e cronometri

Uno dei problemi principali nell'igiene orale degli adolescenti è la scarsa durata di spazzolamento dei denti; a volte sono fortunati se riescono a lavarli per 30 miseri secondi. Utilizzando app con cronometri sullo smartphone, o un semplice contaminuti, possono rendersi meglio conto della durata da rispettare mentre lavano i denti. In alternativa, i ragazzi che non tolgono le cuffie neanche per andare a letto possono provare a raggiungere il tempo necessario ascoltando un brano di tre minuti.

Tagliare bibite gassate e caramelle

Gli adolescenti sembrano vivere solo di bibite gassate, patatine e caramelle, ma purtroppo questi alimenti (o sfizi, se vogliamo) possono causare effetti devastanti ai denti. Infatti, un'alimentazione ricca di zuccheri promuove la proliferazione batterica e l'insorgenza di carie. Mettendo a loro disposizione spuntini e bevande più salutari, come bottiglie d'acqua, verdure già tagliate, cracker integrali e snack senza zucchero, i ragazzi potranno evitare di spizzicare cibi zuccherati.

Fare leva su look e aspetto fisico

È risaputo che per gli adolescenti il proprio aspetto fisico è importante; fare leva su questo fattore può incoraggiarli a seguire migliori abitudini di igiene orale. Basta ricordare loro che una scarsa igiene dentale può causare macchie gialle e alito cattivo e che lo spazzolino non va usato solo per tenere alla larga la carie. Alcuni ragazzi si sentono a disagio col proprio sorriso; collutori e dentifrici sbiancanti possono aiutarli a sentirsi più sicuri di sé e favorire un'igiene regolare.

Anche se sono sempre a corto di tempo, trascurare la salute orale per dormire qualche minuto in più può provocare gravi conseguenze ai nostri ragazzi. Un'igiene orale con abitudini semplici, rapide e personalizzate può invogliarli a lavare i denti regolarmente (e, magari, anche a non fare tardi a scuola).

 

Altri articoli

Problemi di igiene orale diffusi tra gli ADOLESCENTI

Col procedere dello sviluppo, gli adolescenti devono affrontare alcuni problemi legati ai denti, come ad esempio l'uso dell'apparecchio o l'estrazione dei denti del giudizio. Alcune di queste procedure fanno parte della vita, mentre altre rappresentano misure di prevenzione attuate dai dentisti per assicurare una buona salute orale che li accompagni per sempre.

 

Di seguito sono elencati alcuni argomenti di cui parlare coi propri figli adolescenti.

  • Cause dell'alitosi – L'alito cattivo è solitamente provocato da batteri che si accumulano sulla lingua. In molti casi, bastano delle piccole modifiche all'igiene orale dei ragazzi per rinfrescarne l'alito, in primis buone abitudini di pulizia orale, spazzolamento della lingua e visite periodiche dal dentista.
  • Trattamenti sbiancanti – Lo sbiancamento dei denti è possibile grazie a spazzolini, collutori e dentifrici sbiancanti. Il dentista può consigliare diversi trattamenti, eseguibili presso il suo studio o a casa.
  • Consumo di tabacco – I prodotti a base di tabacco contengono tossine che causano vari tipi di cancro, malattie gengivali, alitosi, decolorazione dentale e riduzione del senso dell'olfatto. Questa cattiva abitudine è più facile da eradicare quando si è giovani.
  • Piercing alla bocca – I piercing alla bocca possono avere ripercussioni negative sulla salute orale di lingua, labbra, guance e ugola. I problemi di salute orale correlati alla deglutizione/aspirazione di piercing includono difficoltà nel parlare, fratturazione dei denti e recessione gengivale.