Quadro Generale

Il segreto per avere un sorriso sano e luminoso per tutta la vita? Una corretta igiene orale. In età adulta possono presentarsi disturbi come carie e malattie gengivali, che possono provocare gravi problemi. Nel corso della vita, è importante continuare sempre a:

  • lavare i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro per rimuovere la placca dentale, sostanza appiccicosa che si attacca ai denti nonché causa principale di carie e di gengivite, ossia un'infiammazione che colpisce le gengive;
  • passare il filo interdentale ogni giorno per rimuovere la placca dagli spazi tra i denti e sotto il margine gengivale prima che si indurisca e diventi tartaro. Una volta formatosi, il tartaro può essere eliminato solo da un igienista dentale con una pulizia professionale;
  • ridurre il consumo di cibi zuccherati o amidacei, in particolare gli snack dalla consistenza appiccicosa. Più alto è il numero di spuntini consumati, più i batteri saranno in grado di rilasciare acidi che attaccano lo smalto dentale;
  • andare regolarmente dal dentista per controlli e pulizie professionali.

Per Saperne Di Più

Con il passare dell'età, diventa sempre più importante mantenersi in buona salute. Il discorso riguarda in modo particolare la salute orale, in quanto l'invecchiamento porta con sé rischi di problemi dentali con i quali non si aveva a che fare da adolescenti. L'igiene dentale è di vitale importanza negli adulti; se siamo al corrente dei rischi corsi, ci penseremo due volte prima di cancellare un controllo dentistico.

Ecco alcuni disturbi da tenere d'occhio e di cui parlare con il proprio dentista durante le visite di routine annuali.

Malattia parodontale

Una volta compiuti i 35 anni, la perdita dei denti è causata maggiormente dalla malattia parodontale rispetto alla carie. Se non segui rigorosamente il tuo regime di igiene orale e salti spazzolamento e uso del filo interdentale, placca batterica e tartaro possono accumularsi sui denti. Se non trattati, placca e tartaro possono causare danni irreparabili all'osso mascellare e alle strutture ossee che supportano i denti, provocandone un'eventuale perdita. Inizieranno ad allentarsi e, se trascurati, potrebbero necessitare di un intervento di chirurgia parodontale o addirittura cadere. La buona notizia è che è possibile attuare misure di prevenzione.

Cancro orale

Tra i tipi di cancro orale troviamo tumori delle labbra, della lingua e della cavità orale. Si tratta della decima tipologia di cancro più diffusa in Europa, con circa 75.000 nuove diagnosi effettuate ogni anno nell'UE; ad oggi, colpisce più gli uomini che le donne. Resta ancora una malattia altamente letale ed estremamente invasiva, nonché uno dei tumori maligni che sfigurano maggiormente il corpo. Il rischio sale quando vengono consumati prodotti a base di tabacco e bevande alcoliche. Nella maggior parte dei casi, il tumore può essere diagnosticato dal dentista durante un controllo di routine.

Rottura delle otturazioni dentali

La vita utile delle otturazioni va dagli otto ai dieci anni. Tuttavia, a volte durano anche 20 anni, se non di più. Quando iniziano a fratturarsi, residui di cibo e batteri possono intrappolarsi al loro interno, causando carie profonde che colpiscono la radice dentale e per cui è necessaria una terapia canalare. Qualora il dente dovesse rompersi lungo un'otturazione, l'unica opzione disponibile per ricostruirlo potrebbe consistere in una corona integrale e in un trattamento con terapia canalare.

Disordini temporo-mandibolari (DTM)

Malocclusione (anomalie del morso) e determinate abitudini, come il digrignamento dei denti, possono provocare fastidiosi disordini temporo-mandibolari (DTM). Sono diversi i fattori che causano alterazioni del morso, in particolare un'estrazione dentale che porta i denti a spostarsi notevolmente e causare malocclusione. Con il passare del tempo, ciò può avere conseguenze sulle articolazioni adibite ai movimenti mascellari, causando dolori e blocco della mandibola. Questo è uno dei tanti motivi che rendono importanti gli impianti dentali.

In caso di digrignamento notturno dei denti, il dentista può prescrivere l'uso di un paradenti, uno strumento che assorbe lo stress altrimenti subito dalle mascelle e aiuta a frenare lo stringimento dentale che causa l'erosione dello smalto.

Pazienti donne

Nelle varie fasi della loro vita, le donne hanno esigenze di salute orale specifiche. I cambiamenti dei livelli ormonali femminili durante la pubertà, le mestruazioni, la gravidanza e la menopausa modificano il modo con cui le gengive reagiscono alla placca. In queste fasi della vita, le donne devono spazzolare i denti e passare il filo interdentale ogni giorno con particolare attenzione, per evitare le malattie delle gengive.

A seguire, troverete altre informazioni importanti.

Mestruazioni
Prima delle mestruazioni, alcune donne presentano gengive gonfie e sanguinanti, mentre altre sviluppano herpes sulle labbra o stomatiti. Tali sintomi scompaiono in genere all'inizio del ciclo mestruale, quando lo stress diminuisce.

Contraccettivi orali
La gengivite, infiammazione che colpisce le gengive, è uno dei più comuni effetti collaterali dei contraccettivi orali.

Gravidanza
Studi dimostrano che molte donne incinte sviluppano gengiviti da gravidanza, in cui la placca si forma continuamente sui denti e irrita il margine gengivale. Tra i sintomi ricordiamo gengive arrossate, infiammate e sanguinanti. L'igiene orale durante la gravidanza è particolarmente importante per mantenere la bocca sana.

Menopausa
In questa fase della loro vita, le donne riscontrano sintomi anche nel cavo orale, quali gengive arrossate o infiammate, dolore o fastidi nel cavo orale, bruciori, gusto alterato e secchezza delle fauci.

Osteoporosi
Diversi studi hanno constatato un collegamento tra l'osteoporosi e la perdita dell'osso mandibolare, dimostrando una conseguente perdita di denti dovuta alla ridotta densità dell'osso che li sostiene. In combinazione con le malattie gengivali, l'osteoporosi velocizza il processo di perdita dell'osso intorno ai denti.

Prepararsi Al Meglio

Misure di prevenzione e igiene dentale sono tanto importanti oggi quanto lo erano in passato. Gli adulti non sono immuni ai problemi dentali. Oltre a seguire un buon regime di igiene orale a casa, bisognerebbe fissare regolarmente appuntamenti dal dentista per controlli e pulizie professionali. I professionisti dentali possono controllare nei minimi dettagli il nostro stato di salute orale e risolvere eventuali problemi prima che si aggravino. E ricorda: come dice il famoso proverbio, "prevenire è meglio che curare".

Sono inoltre disponibili diversi trattamenti di odontoiatria cosmetica, tra cui apparecchi ortodontici, sbiancamento (sia a casa che presso lo studio dentistico) e bonding (faccette dentali). Rivolgiti al dentista per scoprire le opzioni a tua disposizione e qual è quella più adatta a te.

Mantieni i tuoi denti sempre puliti con una buona igiene orale.

Instaurare un regime di abitudini da seguire è importante per avere una bocca sana. Fatti aiutare da uno dei nostri prodotti per la salute orale.

  • Colgate Total® Original Protection

    Goditi una bocca più sana con il dentifricio Original Advanced. La protezione antibatterica di 12 ore si prende cura della tua bocca.
  • Colgate Total® Daily Repair

    Smalto dentale indebolito? La formula avanzata del dentifricio Daily Repair remineralizza lo smalto indebolito e combatte i problemi gengivali allo stadio iniziale.