Faccette dentali in porcellana per un sorriso di nuovo smagliante

Chi ha un sorriso sano ama sfoggiarlo; non è la stessa cosa per le persone con denti scheggiati, decolorati o storti, che potrebbero causare insicurezze sia a livello fisico che psicologico. Per fortuna, esistono tantissime alternative per risolvere i problemi dentali; una di esse, nonché la più conosciuta tra i pazienti di una certa età, è rappresentata dalle faccette dentali. Continua a leggere per scoprire cosa sono e come possono aiutarti.

Cosa sono le faccette in porcellana?

Si tratta di sottili lamelle di porcellana modellate per essere incollate alla parte anteriore dei denti; sono resistenti, hanno un aspetto naturale e vengono realizzate dello stesso colore e della stessa forma dei propri denti.

Quando sono un'opzione consigliata?

Le faccette sono adatte a denti decolorati, scheggiati, cariati o dalla forma irregolare. Sono anche d'aiuto in caso di piccoli spazi tra i denti, leggera sovrapposizione dentale o problemi relativi al morso.

Chiedi consiglio al tuo dentista al riguardo. Se sono un'alternativa adatta a te, potrai agire attivamente per decidere quale aspetto far assumere loro. Comunica al tuo dentista come desideri che la tua bocca venga corretta e cosa vuoi ottenere dal tuo nuovo sorriso. Grazie alla diagnostica per immagini per trattamenti cosmetici, potrai anche vedere un'anteprima della tua nuova bocca.

Vantaggi e svantaggi

Oltre a donare dei denti più belli che mai, uno dei principali vantaggi portati dalle faccette in porcellana consiste nella quantità minima di struttura dentale che viene persa; inoltre, il trattamento può necessitare di un'anestesia leggera o nulla. I materiali utilizzati per realizzarle sono anche resistenti a macchie causate da caffè, tè e altri alimenti dai quali i denti naturali non sanno proteggersi facilmente.

La rimozione parziale dello smalto rende però il trattamento irreversibile. Bisogna anche tenere in considerazione che non è possibile cambiare il colore applicato a cementificazione avvenuta. Potrebbe anche provocare sensibilità alle temperature per alcuni giorni. Anche se sono resistenti, masticare del ghiaccio o mangiarsi le unghie sono abitudini che potrebbero danneggiarle e che, quindi, vanno eventualmente abbandonate.

Come prendersene cura

Le faccette in porcellana vanno trattate con la stessa cura riservata ai denti naturali. Bisogna continuare a seguire il proprio regime di igiene orale quotidiana. Per chi stringe o digrigna i denti, il dentista potrebbe raccomandare l'uso di un paradenti al fine di proteggere le faccette mentre si dorme.

Le faccette in porcellana lasceranno a bocca aperta anche coloro che si sentono più a disagio nel mostrare il proprio sorriso. Thich Nhat Hanh, poeta e attivista, disse: "A volte la tua gioia è la fonte del tuo sorriso, ma spesso il tuo sorriso può essere la fonte della tua gioia". Scopri se le tue nuove faccette dentali in porcellana riusciranno a farti sorridere dalla gioia.

 

Altri articoli

Cosa accade durante l'applicazione di FACCETTE DENTALI

  1. Il dentista rimuove una piccola porzione della superficie del dente per permettere l'applicazione della faccetta.

  2. Quindi prende un'impronta del dente, che viene inviata al laboratorio odontotecnico.

  3. A questo punto si procede con la realizzazione della faccetta, che dovrà adattarsi perfettamente al dente e alla bocca.

  4. Infine, viene fissata al dente con un cemento composito.