Quadro Generale

Ponti e corone sono protesi permanenti fissate sui denti naturali o su impianti dentali da un dentista o protesista. Le corone vengono tipicamente utilizzate per coprire o "incapsulare" denti rovinati o impianti dentali. Vengono consigliate dal dentista per:

  • sostituire un'otturazione di grandi dimensioni quando il dente è talmente fratturato da non avere spazio a sufficienza;
  • proteggere un dente indebolito dalla fratturazione;
  • ricostruire un dente fratturato;
  • attaccare un ponte dentale;
  • coprire un impianto dentale;
  • coprire un dente decolorato o dalla forma irregolare;
  • coprire un dente sottoposto a terapiacanalare.

I denti mancanti lasciano spazi vuoti che provocheranno lo spostamento dei denti rimanenti, risultando in un morso scorretto e causando potenziali malattie gengivali e disordini temporo-mandibolari. Di solito, i ponti vengono impiegati quando mancano uno o più denti. Coprono l'area prima occupata dai denti caduti e vengono fissati ai denti naturali o agli impianti dentali circostanti.

Benefici

Oltre che a raddrizzare e rafforzare i denti rovinati, corone e ponti possono essere utilizzati per migliorarne l'aspetto, la forma, l'allineamento e l'occlusione (morso).

Pulizia

Ponti e corone possono durare per tutta la vita, così come allentarsi o addirittura cadere. Una buona igiene orale è la misura più importante da attuare per garantirne la longevità: lava i denti con un dentifricio al fluoro due volte al giorno e usa il filo interdentale quotidianamente per mantenere sani denti e gengive e vai regolarmente dal dentista o dall'igienista dentale per controlli e pulizie professionali.

Per prevenire eventuali danni a nuovi ponti e corone, evita di masticare cibi duri, ghiaccio o oggetti dalla simile consistenza.

Trattamenti

Una corona può essere fissata alla parte superiore dell'impianto per ottenere una forma simile a un dente vero e consentirne le normali funzioni orali. Le corone in porcellana o ceramica possono essere realizzate dello stesso colore dei denti naturali. Tra gli altri materiali disponibili troviamo leghe in oro e metalliche, resina acrilica e ceramica. Le leghe metalliche sono solitamente più resistenti rispetto alla porcellana e possono essere consigliate per i denti posteriori. Spesso la porcellana viene fusa al metallo per creare un materiale più resistente e dal miglior aspetto.

I ponti dentali vengono installati negli spazi prima occupati dai denti e attaccati a denti o impianti. Questi, detti monconi, fungeranno da sostegno per il ponte. Il dente di sostituzione viene attaccato alla corona che copre il moncone. Così come per le corone, anche per i ponti esiste una varietà di materiali tra cui scegliere. Il dentista può aiutarti a decidere quello più adatto a te in base alla posizione del dente mancante, alla sua funzione, all'aspetto estetico e ai costi da sostenere.

Non trascurare le tue gengive.

La salute gengivale è importante perché l'installazione di ponti e corone vada a buon fine. Prova uno dei nostri dentifrici appositamente creati per mantenere le gengive sane.