Come alleviare il dolore causato dai denti del giudizio

Dolore ai denti del giudizio

Probabilmente nessuno ricorda l'eruzione dei primi dentini, ma la fuoriuscita dei denti del giudizio può darci un'idea di ciò che soffrono i bambini: gengive sensibili, mal di denti e fastidio. Il dolore causato dai denti del giudizio non rende solo più empatici nei confronti dei più piccoli, ma può anche comportare potenziali problemi per la salute orale.

Comprendere le cause del fastidio alle gengive e il possibile ruolo dei denti del giudizio può aiutare a trovare un metodo per alleviare questo dolore e ridurre la sensazione di fastidio nel breve periodo.

Nozioni di base sui denti del giudizio

I denti del giudizio fanno solitamente la loro comparsa tra i 17 e i 21 anni, anche se è possibile che spuntino prima o dopo. Chiamati anche "terzi molari", questi quattro denti iniziano a emergere dalla gengiva come qualsiasi altro dente, potenzialmente causando dolore. Tuttavia, è molto più probabile che questi denti crescano a un angolo non corretto, o persino in orizzontale, impattando i denti vicini e causando un dolore più esteso. La Società Italiana Chirurgia Maxillo-facciale segnala come i denti del giudizio possano anche comportare una serie di problemi, come infezioni e persino cisti, perciò è importante consultare il dentista alla loro eruzione.

Per la maggior parte delle persone estrarre i denti del giudizio è una buona scelta. Fino a quel momento, tuttavia, occorrerà gestire il dolore in modo naturale.

Questo articolo vuole promuovere la comprensione e la conoscenza di argomenti generali relativi alla salute orale. Non è destinato a sostituire la consulenza, la diagnosi o il trattamento di un professionista. Chiedi sempre il parere del tuo dentista, o di un operatore sanitario qualificato, per qualsiasi domanda tu possa avere riguardante una condizione medica o un trattamento.

Altri articoli

Cosa comporta l'estrazione dei DENTI DEL GIUDIZIO

In caso di denti del giudizio incuneati e inclusi (incastrati nell'osso), il chirurgo orale procederà con un'incisione della gengiva ed estrarrà il dente in diverse sezioni per ridurre al minimo la quantità di struttura ossea asportata.

Successivamente all'intervento, si verificano comunemente gonfiore, sensibilità e lividi sul viso. Il dentista o chirurgo orale prescriverà impacchi con ghiaccio e antidolorifici per alleviare il dolore.