Sintomi orali della celiachia: problemi dentali e altre informazioni

La Celiac Disease Foundation definisce la celiachia come malattia autoimmune che colpisce l'1% della popolazione mondiale. Chi ne soffre non è in grado di digerire il glutine, una proteina contenuta in cereali come il grano; la malattia provoca danni all'intestino tenue, ostacolando l'assimilazione di numerose sostanze nutritive essenziali da parte dell'organismo.

Le conseguenze della celiachia sull'apparato digerente sono ben note a tutti; potremmo però rimanere sorpresi dai sintomi orali che provoca: malformazioni ai denti, secchezza delle fauci e afte sono solo i più comuni.

Malformazioni dello smalto

Chi soffre di celiachia può avere problemi relativi alla qualità dello smalto dentale, spesso decolorato o mal sviluppato. La decolorazione dello smalto consiste in puntini marroni, gialli o bianchi, mentre uno scarso sviluppo si presenterà sotto forma di piccole cavità e strisce che rendono i denti semitrasparenti anziché opachi.

Purtroppo, queste malformazioni sono permanenti e non scompariranno se si segue una dieta priva di glutine. Tuttavia, il dentista potrà intervenire applicando faccette dentali o tramite procedure di bonding.

Sindrome della bocca secca

Il nome di questa sindrome parla da solo: provoca secchezza delle fauci eccessiva e frequente. Una delle cause responsabili della condizione può essere la sindrome di Sjögren, malattia autoimmune che attacca le ghiandole salivari e che può accompagnare la celiachia.

Una scarsa salivazione spesso causa problemi di masticazione e deglutizione, nonché difficoltà nel parlare. Non si tratta di un semplice fastidio, ma di un problema medico vero e proprio. La saliva aiuta a mantenere puliti i denti, perciò quando non ne produciamo a sufficienza la carie insorge più facilmente.

Afte

Le stomatiti aftose, più comunemente conosciute come afte, sono fastidiose lesioni orali che si formano sui tessuti molli, come le parti interne delle guance o del palato. Similmente alla secchezza delle fauci, possono causare difficoltà nel mangiare o nel parlare correttamente.

Le afte guariscono da sole, ma possono ripresentarsi in futuro. Se ti impediscono di svolgere serenamente le tue attività quotidiane, chiedi aiuto al tuo dentista per alleviarne i sintomi.

Problemi legati a smalto dentale, saliva o tessuti orali possono causare preoccupazioni ben giustificate per chi soffre di celiachia. Se è il tuo caso, non trascurare questa condizione: qualora dovesse presentarsi uno dei sintomi descritti, vai subito dal dentista per una diagnosi immediata e per trattarlo subito.

 

Altri articoli

Conseguenze delle MALATTIE DEL SISTEMA IMMUNITARIO sulla salute orale

Chi soffre di malattie del sistema immunitario corre anche il rischio di disturbi di salute orale. I problemi più comuni includono: secchezza delle fauci (xerostomia) e sindrome della bocca urente, irrigidimento labiale e linguale, crescita eccessiva delle gengive (iperplasia gengivale) e rischi più alti di carie e malattia parodontale.