Disturbi Gastrointestinali

Definizione

Il reflusso acido è una malattia cronica dell'apparato digerente causata dalla risalita dei succhi gastrici nell'esofago. Uno dei suoi sintomi più comuni è l'acidità di stomaco, che si manifesta come una sensazione di bruciore nella zona del torace. Possono anche verificarsi rigurgiti causati dal reflusso di acidi dal sapore aspro e amaro in gola o in bocca. Se tali sintomi si presentano più di due volte la settimana, potrebbero indicare la presenza di reflusso acido, chiamato anche malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE).

Anche determinati cibi e bevande possono comportare rischi di reflusso acido, ad esempio agrumi, pomodori, cioccolata, menta, aglio, cipolle, caffè, tè, bibite gassate e alimenti grassi o piccanti.

Durante gli episodi di reflusso acido, piccole quantità di succhi gastrici risalgono in bocca e possono danneggiare lo smalto (strato esterno del dente) e la dentina (strato interno situato tra lo smalto e la superficie radicolare), oltre che irritare le pareti dell'esofago.11