Come usare il filo interdentale

Come si usa correttamente il filo interdentale?

Un uso corretto del filo interdentale rimuove placca e particelle di cibo dove lo spazzolino non arriva facilmente (sotto il margine gengivale e tra i denti). L'uso quotidiano del filo interdentale è altamente raccomandato poiché la placca che si accumula può causare la formazione di carie e disturbi gengivali.

Per ottenere il massimo risultato dall'uso del filo interdentale, seguite i seguenti suggerimenti:

  • cominciate con circa 45 cm di filo, arrotolate gran parte del filo al dito medio di ogni mano lasciando qualche centrimetro con cui lavorare
  • tenendo il filo tra il pollice e il dito indice, fatelo scivolare delicatamente su e giù tra i denti
  • curvate delicatamente il filo intorno alla base di ogni dente assicurandovi di andare al di sotto del margine gengivale. Non forzate o colpite il filo poiché questo potrebbe tagliare o ferire il delicato tessuto delle gengive
  • passando da un dente all'altro, usate una nuova sezione di filo
  • per rimuovere il filo, usare il movimento avanti-indietro

Che tipo di filo dovrei usare?

Ci sono due tipi di filo tra cui scegliere:

  • Filo di Nylon (o multifilamentare)
  • Filo PTFE (monofilamentare)

Il filo di Nylon è disponibile con o senza cera e in vari gusti. Poiché questo tipo di filo si compone di più filamenti di nylon, può succedere che si rompa o che si sfaldi, specialmente tra i denti con stretti punti di contatto. Mentre un filo più costoso con un singolo filamento (PTFE) scivola piu facilmente tra i denti, anche tra quelli piu ravvicinati, ed e più resistente. Se usati correttamente, entrambi i tipi di filo sono eccellenti per rimuovere placca e residui.

 

floss1 floss2 floss3

Usare circa 45 cm, lasciando un paio di centrimetri con cui lavorare.

Seguire delicatamente le curve dei denti.

Assicuratevi di pulire sotto la linea delle gengive ma evitate di sbattere il filo sulle gengive.

11/15/2010

Altri articoli

Come LAVARSI I DENTI

  1. Inclinare lo spazzolino di 45° rispetto al margine gengivale. Esercitare movimenti brevi avanti e indietro con lo spazzolino su ogni dente.

  2. Spazzolare la superficie interna di tutti i denti con gli stessi movimenti.

  3. Spazzolare la superficie masticatoria di ogni dente.

  4. Con la punta dello spazzolino, lavare la superficie interna dei denti con movimenti avanti e indietro, dal basso verso l'alto e viceversa.

  5. Pulire la lingua per rimuovere i batteri che provocano cattivi odori.

Come usare IL FILO INTERDENTALE

  1. Estrarre circa 45 cm di filo dall'erogatore.

  2. Avvolgere le estremità del filo sul dito indice e medio.

  3. Stringere fermamente il filo intorno a ogni dente creando una forma semicircolare e muoverlo avanti e indietro, dal basso verso l'alto e lungo le superfici laterali dei denti.