Sintomi del lupus e salute orale

beautiful young woman drinking water in the morning

Il lupus è una malattia autoimmune causata da un malfunzionamento del sistema immunitario e può avere ripercussioni sulla salute orale. Questa malattia provoca lo sviluppo di sintomi quali lesioni dei tessuti molli sia acute (che insorgono improvvisamente e guariscono in poco tempo) che croniche (presenti sul lungo periodo). Non è una malattia acquisita o contagiosa, neanche tramite contatto corporeo. L'organismo identifica alcune parti del corpo come estranee, portando le difese immunitarie ad attaccare le cellule degli organi, colpite in particolare dagli anticorpi adibiti alla protezione dagli agenti patogeni. Questi ultimi attaccano i nuclei cellulari, provocando l'insorgenza di vari sintomi. Il termine medico corretto per la malattia è lupus eritematoso, che può essere di tipo sistemico (se coinvolge gli organi) o cutaneo (se colpisce la pelle). Alcuni sintomi possono sovrapporsi a quelli di altre malattie autoimmuni e includono eruzioni cutanee su naso e guance, dette anche eritemi a farfalla. Rash cutanei possono comparire anche in altre zone della pelle costantemente esposte alla luce del sole. Tra gli altri sintomi, troviamo affaticamento, rigonfiamento articolare, febbre, perdita di capelli e organi infiammati, fra cui cuore e reni.

Chi viene colpito da questa malattia?

La Lupus Foundation of America sostiene che questa patologia colpisce maggiormente le donne rispetto agli uomini. Normalmente, nella popolazione femminile la malattia si sviluppa in età fertile, tra i 20 e i 45 anni; sono più a rischio le donne di origine afroamericana, ispanica e asiatica. Secondo la fondazione, vengono riportati 16.000 nuovi casi di lupus all'anno e sono circa cinque milioni le persone che ne soffrono in tutto il mondo.

Diagnosi medica

Non esiste un test specifico per diagnosticare questa malattia. La diagnosi avviene per esclusione, eliminando dalla lista le altre malattie autoimmuni, e riscontrando la presenza di alcuni sintomi associati alla patologia, tra cui eritemi a farfalla sul viso, altri tipi di eruzioni cutanee, infiammazioni cardiache, problemi renali, artrite, disturbi del sistema immunitario e ulcere orali.

Alterazioni della salute orale diagnosticate dal dentista

La patologia non favorisce l'insorgenza dei due principali disturbi di salute orale, ossia la carie e la malattia parodontale. Tuttavia, secondo un articolo pubblicato dallo European Journal of Dermatology, questa può causare ulcere orali e lesioni in bocca in una percentuale di pazienti affetti che va dal 9% al 45%. Ulcere o lesioni possono essere di natura acuta o cronica, con un aspetto potenzialmente simile a quello di altri tipi di lesioni orali. La diagnosi iniziale potrebbe necessitare di una biopsia e di controlli presso un reumatologo per determinare se le lesioni sono effettivamente causate dal lupus. Qualora la malattia colpisca le ghiandole salivari, il paziente potrebbe soffrire di secchezza delle fauci, per la quale potrebbero essere necessari dei trattamenti al fluoro. Le cure prescritte per le lesioni orali sono di tipo palliativo e spesso includono steroidi topici.

Trattamenti disponibili

La malattia viene trattata in base agli organi colpiti e alla gravità dei problemi causati. I trattamenti possono includere steroidi, farmaci antimalarici e antidolorifici. Sarà anche inevitabile apportare dei piccoli cambiamenti allo stile di vita e imparare e gestire lo stress. Leggi ulteriori informazioni sulle cure disponibili sul sito web dell'organizzazione no-profit Mayo Clinic. Chi soffre di questa patologia ha a sua disposizione diversi tipi di assistenza, nonché farmaci sperimentali come il Rituximab, medicinale che altera il sistema immunitario per ridurre gli effetti causati dalla malattia. Tuttavia, come per tutti gli altri disturbi autoimmuni, non esiste ancora una cura ma vi sono solo metodi per gestire la patologia sul lungo periodo. Se soffri di lupus, o sospetti di avere questa malattia, informa il tuo dentista e igienista dentale alla prossima visita di controllo.

 

Altri articoli

Conseguenze delle MALATTIE DEL SISTEMA IMMUNITARIO sulla salute orale

Chi soffre di malattie del sistema immunitario corre anche il rischio di disturbi di salute orale. I problemi più comuni includono: secchezza delle fauci (xerostomia) e sindrome della bocca urente, irrigidimento labiale e linguale, crescita eccessiva delle gengive (iperplasia gengivale) e rischi più alti di carie e malattia parodontale.