Come so se ho bisogno di cure?

Come per ogni trauma alla bocca, la prima cosa da fare è consultare il dentista per determinare se vi è necessità di una cura. Il dentista esamina la parte colpita e se necessario fa un controllo con i raggi X.

Se avvertite dolore per un dente rotto, scheggiato o crepato potete prendere un anti-dolorifico. Se possibile, conservate la parte rotta del dente e consegnatela al dentista.

Se il dente è completamente saltato dalla bocca per un incidente, portatelo al dentista al più presto. E' infatti possibile rimettere il dente al suo posto con un procedimento chiamato reimpianto.

Come si cura un dente rotto?

Dente scheggiato - Se non avvertite dolore e la scheggiatura è piccola sta a voi decidere se e quando far riparare il dente. A seconda della grandezza della scheggiatura, il dente può essere lisciato o corretto esteriormente. In alternativa si può ricorrerre a vernici apposite, capsule o otturazioni. Un'otturazione o un dente artificiale scheggiati devono essere sostituiti. Rivolgetevi al vostro dentista per farvi consigliare la soluzione migliore per voi.

Dente crepato o rotto - I denti rotti o crepati devono essere riparati al più presto per prevenire ulteriori danni. Un intervento di terapia canalare o l'estrazione del dente potrebbero rendersi necessari. Solitamente si installa una capsula se la crepa ha in qualche modo intaccato lo smalto e la dentina. Ricordatevi che non sempre le crepe sono visibili; persino ai raggi X. Dolore durante la masticazione e sensibilità a cibi o liquidi freddi e caldi e all'aria sono tra i sintomi più comuni.

Dente saltato - Perchè sia possibile riattaccarlo il dente deve essere rimesso al suo posto entro breve tempo. Le cellule sulla radice del dente muoiono ogni minuto che passa. Se possibile sciacquate il dente solo con l'acqua, rimettetelo in bocca, dove era posizionato prima di saltare e recatevi immediatamente dal dentista. Il dente dovrebbe essere raccolto toccandolo della corona e non deve essere lasciato asciugare. Perché l'operazione di reimpianto del dente abbia esito positivo, questa deve essere eseguita entro i primi 30 minuti dalla caduta dello stesso, ma anche trascorse un paio d'ore ci sono ancora buone possibilità di successo. Dopo che il dente si è stato reinserito il dentista dovà effettuare una terapia canalare, per un periodo di due settimane circa.

I denti persi in modo permanente (sia estratti dal dentista, sia de siano steti persi accidentalmente) devono essere sostituiti per evitare problemi con la masticazione e nel parlare, per evitare lo spostamento dei denti rimanenti o disturbi all'articolazione temporomandibolare, causati dal fatto che si mastica solo sul lato della mascella con più denti, e l'indebolimento dell'osso della mandibola. Altre soluzioni per sostituire un dente perso sono ponti, dentiere e impianti.

Mascella rotta - Se sospettate di avere una mascella rotta non muovetela assolutamente. La mascella va assicurata al suo posto legandola con un fazzoletto o asciugamano che giri intorno alla testa. Il gonfiore può essere ridotto con qualcosa di freddo. Andate immediatamente all'ospedale o al pronto soccorso o chiamate il dentista.

 

Chippeddente frontale scheggiato

 

Repaireddente saltato in modo permanente

 

KnockedOut"Permanent tooth knocked out"

 

ReinsertedRiposizionare delicatamente il dente perso e andare immediatamente dal dentista

 

Altri articoli

I migliori modi per prevenire le EMERGENZE DENTALI

  • Indossare un paradenti – Può essere d'aiuto per proteggere i denti da infortuni e traumi, in particolare per chi pratica sport che richiedono il contatto fisico.
  • Evitare caramelle e cibi duri – Caramelle dure e ghiaccio non vanno masticati se si vuole proteggere i denti da piccoli incidenti mentre si mangia.

Disturbi correlati