Quanti denti abbiamo?

In molti si domandano quanti denti abbiamo. La risposta dipende da diversi fattori, il più importante dei quali è l'età. La dentatura è infatti diversa nei bambini e negli adulti. Continua a leggere per saperne di più.

Denti da latte

Nei bambini, la dentizione inizia intorno ai sei mesi di vita. Il termine medico per questo tipo di denti è "denti decidui", in quanto sono destinati a cadere proprio come le foglie negli alberi decidui (o a foglie caduche) in autunno. Sono meglio conosciuti come denti da latte o denti primari.

In totale, i denti da latte sono 20: dieci superiori e dieci inferiori. Sono temporanei, in quanto i denti permanenti prenderanno il loro posto in età adulta una volta che saranno caduti. Bisogna però ricordare che necessitano delle stesse cure dei denti adulti, indipendentemente dal fatto che prima o poi cadranno. L'instaurazione di buone abitudini riguardanti alimentazione e igiene orale dovrebbe iniziare non appena si vedono i primi segni di dentizione. Nella maggior parte dei bambini, i denti da latte iniziano a cadere intorno ai sei anni; questi verranno sostituiti dai denti permanenti, fenomeno che continua fino alla prima adolescenza.

Denti permanenti

I denti permanenti sono più di quelli da latte: la maggior parte degli adulti ne ha 32, suddivisi in otto incisivi, quattro canini, otto premolari e 12 molari (inclusi i quattro denti del giudizio). Quasi tutte le persone hanno una dentatura completa prima dell'inizio dell'adolescenza. L'estrazione dei denti del giudizio è diffusa negli adulti, in quanto spesso la bocca non ha abbastanza spazio per farli crescere correttamente o senza causare il disallineamento degli altri denti.

In conclusione, quanti denti abbiamo in tutto? Normalmente, la risposta è 20 per i bambini e 32 per gli adulti (28 se i denti del giudizio vengono estratti). Indipendentemente dal numero, ognuno di essi necessita di una buona igiene orale. Scopri di più su come prenderti cura dei tuoi denti nelle risorse del Centro di Igiene Orale Colgate.

 

Altri articoli

Quali sono le diverse parti di un dente?

Ogni dente è formato da varie parti, elencate di seguito.

  • Smalto – La superficie più esterna e più dura del dente, nella quale è presente la quantità maggiore di tessuto mineralizzato di tutto il corpo umano. Lo smalto può venire danneggiato dalla carie a causa di una scarsa cura dentale e di una cattiva igiene orale.
  • Dentina – È lo strato sottostante lo smalto. Quando la carie penetra lo smalto dentale, attacca successivamente la dentina, nella quale sono presenti milioni di piccoli canali che conducono direttamente alla polpa dentaria.
  • Polpa – Tessuto molle presente nella parte centrale dei denti, in cui si trovano tessuti nervosi e vasi sanguigni. La carie che raggiunge la polpa dentaria può provocare dolori e potrebbe necessitare di una terapia canalare.