Spacer
 

CONDIZIONI D’USO DEL SITO – GRUPPO COLGATE-PALMOLIVE

Il gruppo Colgate-Palmolive, identificabile nelle società Colgate-Palmolive S.p.A., Colgate-Palmolive Commerciale S.r.l. e Colgate-Palmolive Italia S.r.l. (qui di seguito denominato “CP”), è proprietario del sito, che aggiorna e gestisce direttamente tramite il Global Digital Marketing Colgate-Palmolive.
Il sito ha per obiettivo la diffusione di informazioni sui prodotti di igiene orale, per la cura della persona, delle superfici dure e dei tessuti, nonchè su iniziative condotte da CP nell’ambito dei propri scopi istituzionali, volte alla divulgazione di materiali descrittivi, multimediali o di altro genere – utili agli addetti dei vari settori merceologici così come al consumatore finale, con lo scopo di diffondere la cultura della cura della persona e della casa.
Il sito ha per obiettivo altresì la proposta di adesione a manifestazioni a premio rivolte, prevalentemente ma non soltanto, a consumatori finali.
Tutta la documentazione pubblicata sul sito, ivi compresi i nomi, i logotipi o gli altri segni distintivi e la tecnologia informatica sono di proprietà di CP oppure assegnati alla stessa in licenza d’uso esclusivo e protetti da copyright.
L'utilizzo del sito può essere meramente personale e non commerciale, salvo casi specificamente autorizzati per iscritto da CP, previa richiesta inclusiva di motivazione, periodo di utilizzo del materiale e relativo mezzo di diffusione (web, volantini, pubblicazioni editoriali).
L’autorizzazione non può essere concessa per fini commerciali, non conferisce alcun diritto d’esclusiva né implica appropriazione dei materiali, non è cedibile a terzi e deve intendersi sempre ed esclusivamente collegata ad un’iniziativa specifica.
Qualora l’utilizzo del sito avvenga in modo non conforme all’autorizzazione rilasciata da CP, si ricorrerà alla risoluzione anticipata della stessa e alla richiesta di risarcimento danni, sia patrimoniali sia di immagine. Ogni responsabilità di natura civile, penale e fiscale conseguenti all’uso improprio del sito da parte di terzi sono esclusivamente a carico degli stessi. La riproduzione non autorizzata dei nostri materiali è soggetta ad azione legale da parte di CP, che monitora costantemente il web e le altre forme di potenziale diffusione per rilevare eventuali usi non autorizzati di quanto di sua proprietà.
Nella riproduzione dei materiali deve sempre essere evitata confusione e/o associazione con altri marchi, nomi, segni distintivi, indirizzi IP che possa risultare lesivo o comunque ingannevole, diffamatorio, illecito, calunnioso, incompatibile o contrario al decoro ed all’immagine di CP.
È fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire a terzi il contenuto del sito per scopi commerciali (eccezion fatta per casi di partnership regolarmente concordate e disciplinate contrattualmente) o per fini che possono pregiudicare l'immagine di CP.
L'utente, per scopi meramente professionali o personali e mai di carattere commerciale, ha la facoltà di scaricare testi o altri contenuti del sito e di diffonderli a mezzo web o stampa, a condizione che nel farlo sia esplicitamente e chiaramente indicata la fonte degli stessi.
Possono essere altresì scaricati, per fini personali o professionali e mai di carattere commerciale, banner e loghi collocati nelle sezioni predefinite di "download" presenti sul sito, salvo diversa indicazione chiaramente espressa in corrispondenza del contenuto in oggetto.
Eventuale riproduzione non autorizzata di banner /loghi istituzionali di CP su siti web da parte di terzi è legalmente perseguibile. 
Il sito di CP occasionalmente propone link di accesso a siti di altri enti, organizzazioni o società: CP non potrà essere ritenuta responsabile per il loro contenuto o per gli eventuali danni conseguenti al loro utilizzo, né tanto meno per le modalità e le finalità di raccolta e di trattamento di dati personali da parte dei suddetti soggetti terzi.
CP si impegna a mantenere costantemente funzionante l’erogazione del servizio, ma non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali perdite di dati, danni conseguenti a tardivo, inesatto o mancato reperimento di informazioni, restrizioni o perdite di accessi, errori o uso non autorizzato degli strumenti di accesso al sito e ai servizi dallo stesso offerti, problemi di funzionamento della rete, dei provider o dei collegamenti telefonici e/o telematici,. CP non potrà essere ritenuta responsabile se: (a) i servizi erogati tramite il sito non soddisfano le specifiche richieste ed esigenze dell’utente; (b) i servizi erogati dal sito subiscono interruzioni o non sono tempestivi, sicuri e privi di errori; (c) le informazioni ottenute tramite i servizi del sito non sono sempre accurate e attendibili; (d) eventuali difetti del software di gestione del sito non possono essere eliminati.
L’acquisizione da parte dell’utente di materiale scaricato o copiato dal sito, ove consentito, sarà effettuata esclusivamente a suo rischio e pericolo; ne consegue che ogni responsabilità per eventuali danni a sistemi informatici o perdite di dati risultanti dalle operazioni di scarico di materiali non potrà essere imputata a CP.
L’utente è il responsabile unico delle informazioni non veritiere inviate direttamente a CP o alla stessa fornite da un soggetto terzo, anche fraudolentemente (per esempio indirizzo e-mail, numeri telefonici, recapiti postali o altre informazioni di carattere personale e non), nonché della conservazione e della segretezza dei dati personali, rilasciati nel corso dell’utilizzazione dei servizi del sito. L’utente si impegna a comunicare tempestivamente a CP, all'indirizzo di posta elettronica certificata colgate-palmolive-commerciale@legalmail.it, qualsiasi uso non autorizzato dei propri dati personali o ogni altra violazione della sicurezza di cui entri a conoscenza.
Il sito mette a disposizione dell’utente anche l’accesso a gruppi CP creati su social networks. A tale scopo, si precisa che gli utenti riconoscono la propria esclusiva responsabilità per i contenuti inviati e per i comportamenti intrapresi in tali contesti, esonerando e mantenendo indenne CP da ogni responsabilità e da ogni effetto pregiudizievole connesso ad azioni, anche legali, promosse da chiunque, o a richieste di rimborsi spese e risarcimenti danni, diretti o indiretti, subiti per effetto dell’invio dei contenuti.
L’utente s’impegna ad attenersi rigorosamente alle seguenti regole di comportamento:

  1. non effettuare comunicazioni che arrechino danno o turbativa alla rete o a terzi ovvero che violino le leggi ed i regolamenti vigenti;
  2. non immettere in rete materiale o comunicazioni con contenuti potenzialmente offensivi o lesivi dello sviluppo armonico della personalità del minore;
  3. rispettare i principi che regolano l’ordine pubblico e la sicurezza sociale, evitando la diffusione di messaggi, immagini o altro materiale che possa istigare gli utenti al compimento di reati, all’uso di violenza ovvero a qualsiasi forma di partecipazione o collaborazione a attività illecite;
  4. non diffondere alcunché di lesivo al decoro, alla dignità umana, o che abbia contenuto pornografico o contrario al buon costume o che favorisca la prostituzione o la pedopornofilia;
  5. non immettere in rete, attraverso il blog, materiale in violazione della legge sul diritto d’autore, o altri diritti di proprietà intellettuale o industriale; in particolare, software pirata, file musicali, immagini, video, testi protetti da copyright;
  6. non usare linguaggio irrispettoso, tanto meno turpiloquio ed ingiurie;
  7. non immettere materiale offensivo o diffamatorio nei confronti di chicchessia, incluse espressioni di fanatismo, razzismo, odio, irriverenza o minaccia;
  8. non inviare materiale che  contenga dati giudiziari propri o di terzi;
  9. non immettere materiale che promuove o fornisce informazioni che istruiscano su attività illegali o che siano comunque ad esse in qualsiasi modo correlate o che possano causare pregiudizio a terzi;
  10. non eseguire upload di software, informazioni o altro materiale contenente virus o componenti dannosi;
  11. non immettere materiale contenete iniziative legate al gioco d'azzardo, concorsi, giochi che richiedono una partecipazione a titolo oneroso;
  12. non inviare materiale non adatto ai minori di 18 (diciotto) anni;
  13. non immettere materiale contenente pubblicità o sponsorizzazioni anche a pagamento;
  14. non inserire materiale su attività che, in generale, violino o inducano a violare una qualsiasi disposizione di legge o di regolamento posta a tutela della comunità, anche solo di privati, od una disposizione legittimamente impartita dalla Pubblica Autorità;
  15. non immettere materiale che ritragga minori senza che vi sia una espressa autorizzazione del genitore/i o esercente la potestà sul/i minore/i;
  16. non inserire materiale che ritragga terzi che non abbiano dato il consenso alla pubblicazione on-line delle proprie immagini;
  17. non inserire materiale che contenga dati inerenti la salute, le opinioni politiche o religiose, le origini razziali o le abitudini sessuali di terzi.

In caso di invio al sito di materiale personale, previa accettazione delle presenti condizioni d’uso, l’utente dichiara e garantisce di avere acquisito legittimamente i contenuti e di autorizzarne  espressamente la pubblicazione on-line, assumendosi ogni responsabilità in ordine ad essi e manlevando e mantenendo indenne la CP da ogni doglianza da parte di terzi riguardo ai suddetti contenuti e al relativo uso.
Se l’utente entra nei gruppi di social networks creati da CP, deve tener presente che sta accedendo a servizi di rete sociale on-line, rivolti a comunità di soggetti che condividono interessi e attività o che intendono esplorare interessi e attività altrui. Si tratta di servizi gestiti per la maggior parte attraverso il web, che offrono diverse modalità di interazione fra gli utenti. Qualora s’intenda parteciparvi, si raccomanda di attenersi alle seguenti linee-guida:

  1. quando si inseriscono i propri dati personali, se ne perde il controllo. Difatti, tali dati possono essere registrati da tutti i contatti e i componenti dei gruppi cui si aderisce, per poi essere rielaborati e diffusi, anche a distanza di anni;
  2. a volte, accettando di entrare in un social network, si concede automaticamente all’impresa che gestisce il servizio la licenza di usare senza limiti di tempo il materiale inserito on-line (foto, chat, scritti, pensieri);
  3. la maggior parte dei siti di social network ha sede all’estero e così i loro server. In caso di disputa legale o di problemi sorti per violazione della privacy, non sempre si è tutelati dalle leggi italiane ed europee;
  4. se si decide di uscire da un social network, spesso si riscontra che è possibile soltanto “disattivare” il profilo, non di “cancellarlo”. I dati caricati on-line potrebbero essere comunque conservati nei server e negli archivi informatici dell’azienda che offre il servizio. Leggere bene le condizioni d'uso e le garanzie di privacy previste dall contratto che si accetta all’atto dell’iscrizione;
  5. occorre riflettere prima di inserire on-line i propri dati se non si desidera diffonderli o farli utilizzare da terzi a proprio danno. È bene segnalare al Garante le eventuali violazioni affinché lo stesso possa intervenire a tutela dell’utente;
  6. quando s’inseriscono foto di terzi o li si “tagga”, domandarsi prima se si sta violando la privacy altrui. Nel dubbio, richiedere il consenso del terzo;
  7. attenzione ai falsi profili. È sufficiente la foto, il nome e qualche informazione sulla vita di una persona per impadronirsi on-line della sua identità;
  8. attenzione a rendere disponibili informazioni on-line; la data e il luogo di nascita sono sufficienti per ricavare il codice fiscale. Altre informazioni potrebbero consentire di risalire al conto bancario o postale o al nome utente e password;
  9. Usare log-in e password diversi dalle credenziali impostate per l’accesso ad altri siti, per gestire la posta elettronica, le operazioni di home banking e simili. Modificare spesso la password.

CP non potrà essere ritenuta in nessun caso responsabile di contenuti sconvenienti, offensivi o indecenti resi disponibili attraverso il proprio sito; è comunque suo preciso impegno vigilare sul corretto utilizzo dei servizi interattivi offerti online, al fine di evitare illeciti. Essa si riserva pertanto, a proprio insindacabile giudizio, in qualunque momento e per qualunque motivo legittimo, anche senza preavviso, il diritto di eliminare o modificare i contenuti immessi sul sito dall’utente, nonché di inibire l’accesso e cancellare la registrazione, ove prevista, di chiunque attui comportamenti impropri, nformandone, ove opportuno, le Autorità Competenti.
L’utente accetta di assumersi ogni rischio inerente all’uso di qualsiasi tipo di contenuto.
L’utente consente inoltre a CP di raccogliere e conservare i dati personali rilasciati durante l’uso dei servizi disponibili sul sito e di comunicarli: (a) per esigenze di giustizia; (b) per difendersi da azioni di terzi; (c) per la tutela dei diritti e della sicurezza propri, degli utenti e del pubblico in generale. L'eventuale violazione, anche solo presunta, delle presenti condizioni d’uso ovvero di diritti di terzi e/o di norme giuridiche vigenti nel nostro ordinamento comporterà la sospensione o l’interruzione dei servizi e, ove necessario o opportuno, la segnalazione alle Autorità Competenti, in particolare qualora siano riscontrati comportamenti che possano configurarsi come fattispecie di reato.
CP si riserva, a propria discrezione, il diritto di:

  1. modificare le presenti condizioni d’uso, avvertendone gli utenti con un annuncio pubblicato sul sito. L'utilizzo dei servizi dopo l'entrata in vigore di tali modifiche comporta la completa accettazione delle modifiche medesime. L'utente potrà verificare in qualunque momento il testo in vigore delle condizioni d’uso accedendo al link “condizioni d’uso / privacy policy” / “Legale/Privacy”
  2. controllare ed eliminare il materiale inviato al sito
  3. interrompere la disponibilità del sito in qualsiasi momento e senza preavviso.

L'utente e Il Gruppo Colgate-Palmolive concordano che tutte le questioni relative all'utilizzo del sito web saranno regolate dalle leggi dello Stato italiano e che per qualsiasi controversia sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma.
Accedendo a questo sito e utilizzando gli strumenti ivi messi a disposizione, l'utente implicitamente accetta i termini e le condizioni qui riportati.


 

PRIVACY POLICY – GRUPPO COLGATE-PALMOLIVE

PREMESSA
Il gruppo Colgate-Palmolive, identificabile nelle società Colgate-Palmolive S.p.A., Colgate-Palmolive Commerciale S.r.l. e Colgate-Palmolive Italia S.r.l. (qui di seguito denominato “CP”), particolarmente attento e sensibile alla tutela della riservatezza, riconosce i diritti fondamentali delle persone e l’importanza di tutelare la loro sfera privata.
Poiché Internet è uno strumento potenzialmente rischioso per la circolazione dei dati personali, CP si impegna a rispettare regole di comportamento – in linea con il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) – che garantiscano una sicura, controllata e riservata navigazione in rete.
Questa politica di salvaguardia della riservatezza delle informazioni potrebbe subire variazioni nel tempo, anche in funzione delle integrazioni e delle modifiche legislative e regolamentari in materia; pertanto, Vi invitiamo a consultare periodicamente questa sezione del nostro sito e a prendere visione delle regole che CP si è imposta in materia di trattamento dati personali al fine di fornire sempre un servizio soddisfacente agli utenti del proprio sito.

Principi-base della privacy policy DEL GRUPPO CP
Qui di seguito una sintesi della nostra politica sulla privacy:

  1. trattare i dati esclusivamente per le finalità e secondo le modalità illustrate nell'informativa  presentata all’utente ogni volta che accede ad una sezione del sito, nella quale è previsto il conferimento, diretto o indiretto, di dati personali;
  2. trattare i dati rilasciati anche per fini di marketing e/o di profilazione dell’utente soltanto in presenza del suo espresso e specifico consenso;
  3. utilizzare esclusivamente i dati che sono stati rilasciati spontaneamente dall’utente;
  4. rendere disponibili i dati a soggetti terzi esclusivamente per fini strumentali a quanto espressamente richiesto e da noi accuratamente selezionati;
  5. informare l’utente se i dati sono comunicati a soggetti terzi per attività connesse a quanto di interesse o comunicarli direttamente a terzi solo in adempimento a leggi, regolamenti o normative comunitarie;
  6. informare l’utente se i dati sono comunicati a soggetti terzi per loro autonomi utilizzi aventi scopi di marketing e procedere soltanto in presenza di un valido consenso espresso dell’utente;
  7. rispondere alle richieste di cancellazione, di modifica, di integrazione dei dati forniti, di opposizione al trattamento dei dati per motivi legittimi o per invio di materiale informativo e pubblicitario, sondaggi e ricerche di mercato, attività di vendita diretta e comunicazione commerciale;
  8. assicurare un corretto e lecito trattamento dei Vostri dati, salvaguardando la Vostra riservatezza, anche applicando misure idonee di sicurezza a tutela della confidenzialità, dell’integrità e della disponibilità dei dati stessi.

Informativa ai sensi dell’art. 13, d. lgs 196/2003
Come meglio esplicitato nelle sezioni che consentono di aderire ai servizi erogati dal nostro sito, rilasciando i propri dati personali, i dati richiesti sono utilizzati per rispondere alle richieste espressamente e volontariamente avanzate dall'utente. In particolare, le attività di raccolta – e successivo trattamento – dei dati personali sono finalizzate al perseguimento degli scopi istituzionali e commerciali di CP e in particolare per:

  1. rispondere alle richieste di informazioni sui nostri prodotti e servizi, come da modulo volontariamente compilato dall’utente;
  2. presentare nuove idee atte a sviluppare i nostri prodotti e il business CP, richiedendone la valutazione;
  3. considerare i CV inviati al nostro sito per valutare e selezionare le figure professionali presentate dall’utente;
  4. accogliere l’adesione on-line a nostre iniziative, fra le quali la partecipazione a manifestazioni a premio (concorsi e operazioni a premio) veicolati attraverso o sul sito;
  5. accedere, indirettamente, nei gruppi di social networks creati da CP;
  6. eseguire download o upload di contenuti.

La modulistica da compilare prevede sia dati strettamente necessari per aderire a quanto d’interesse e la cui mancata indicazione non consente di dar corso alla richiesta, sia informazioni di conferimento facoltativo. I dati obbligatori sono, generalmente, contrassegnati con asterisco o, comunque, evidenziati rispetto ai restanti.
Tutti i trattamenti effettuati nell'ambito di questo sito saranno realizzati con strumenti sia cartacei sia elettronici o telematici, con logiche correlate alle finalità per le quali i dati sono stati raccolti e nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza, per le finalità specificate di volta in volta nell’informativa presentata all’utente.
CP non utilizzerà i dati forniti per fini diversi da quelli connessi al servizio cui l'utente ha aderito, e solo entro i limiti indicati di volta in volta nell'informativa. I dati personali potranno essere trattati anche per finalità di marketing diretto, vendita diretta, invio di materiale informativo, sondaggi e ricerche di mercato, nonché per creare profili dell’utente soltanto se questo ha manifestato il suo consenso espresso, specifico e previamente informato. Allo stesso modo, sussistendo il consenso dell’utente, i dati potranno essere comunicati a terzi, diversi dal titolare del trattamento, per loro usi autonomi (ad es. di marketing).
Per fini connessi all’erogazione del servizio cui l’utente ha aderito, i dati saranno messi a disposizione di soggetti terzi, che agiranno quali responsabili del trattamento, adeguatamente vincolati al rispetto di istruzioni e regole comportamentali da parte di CP. 
Potranno essere comunicati a terzi quando ciò sia necessario per ottemperare a norme di legge o regolamenti o su richiesta specifica di Autorità giudiziaria e Organi di Controllo e di Polizia, per la prevenzione e la soppressione di reati.
I dati personali non saranno diffusi, se non entro i limiti intrinseci del servizio di cui si fruisce e previo consenso specifico dell’utente.
I dati personali saranno resi disponibili a persone espressamente autorizzate da CP – e all’uopo nominate “incaricati del trattamento”, che svolgono attività di trattamento indispensabili per il perseguimento delle finalità sopra indicate; le categorie dei soggetti incaricati sono di volta in volta precisate nell’informativa. In linea generale, si tratta delle persone preposte all’erogazione dei servizi specifici, all’amministrazione, alla gestione dei servizi informativi, ai rapporti con i consumatori e professionisti in igiene orale, al marketing e vendite.
Il Gruppo CP, nella specifica società identificata nei singoli testi di informativa – con sede in Viale Auguste Gustave Eiffel 15, 00148 Roma(RM) è il titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, poiché può decidere come e per quali motivi, comunicati nell'informativa specifica, raccogliere e utilizzare i dati personali conferiti dall'utente. Decide anche con quali strumenti trattarli e le procedure di sicurezza da attivare per garantirne l’integrità, la riservatezza e la disponibilità.
Sono garantiti i diritti dell'art. 7, d. lgs 196/2003, che permette di cancellare, modificare, rettificare o integrare i dati già spontaneamente forniti, così come richiederne il blocco, la trasformazione in forma anonima ovvero opporsi al loro trattamento per motivi legittimi o se non si desidera ricevere materiale promozionale e informativo, proposte di vendita diretta, sondaggi e ricerche di mercato, comunicazioni interattive. Grazie all'esercizio di questi diritti, Vi sarà possibile controllare l'utilizzo dei Vostri dati anche dopo il loro conferimento.

Consultazione, modifica e cancellazione dei dati personali – diritti art. 7, d. lgs 196/2003
Si informa inoltre che possono essere esercitati, in qualsiasi momento e senza alcun onere, i diritti di cui all'articolo 7, d. lgs 196/2003, qui di seguito riportati nella loro parte essenziale, scrivendo alla società del Gruppo CP citata in informativa in corrispondenza del modulo di raccolta di dati, sita in Viale Auguste Gustave Eiffel 15, 00148 Roma RM o in alternativa all’indirizzo PEC colgate-palmolive.commerciale@legalmail.it.
Più specificamente, si ha diritto a ottenere:

  1. la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento, se effettuato con strumenti elettronici; la richiesta può essere rinnovata, salva l'esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni; 
  2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
  3. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora si abbia interesse, l'integrazione dei dati; 
  4. l’opposizione totale o parziale, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che Vi riguardano;
  5. l’opposizione al trattamento dei dati personali per invio di materiale pubblicitario e di comunicazioni informative interattive.

Responsabili del trattamento
I Vostri dati personali possono essere trattati, sia manualmente sia elettronicamente o telematicamente, sia direttamente da CP sia da soggetti terzi che, dotati di esperienza, capacità tecniche, professionalità e affidabilità, svolgono operazioni di trattamento per nostro conto, per offrire un servizio sempre migliore e per garantire la massima soddisfazione dei bisogni manifestati dagli utenti del nostro sito, nel rispetto della sicurezza e della riservatezza delle informazioni. Potrebbe, ad esempio, trattarsi delle società che stampano o confezionano i messaggi di marketing diretto inviati al domicilio dell’utente.
L'elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento può essere richiesto all'indirizzo PEC colgate-palmolive.commerciale@legalmail.it oppure all’indirizzo postale indicato al paragrafo precedente, alla società del Gruppo CP titolare del trattamento.

Soggetti terzi cui sono comunicati i Vostri dati
I Vostri dati potranno essere messi a disposizione di soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, per fini connessi all’erogazione dei servizi di interesse o in ottemperanza a norme di legge e regolamenti che ne dispongono la comunicazione, nonché ad organi di controllo. Potrebbero essere comunicati a terzi per loro autonomi utilizzi soltanto se è stato precedentemente richiesto e ottenuto il consenso dell’utente.

Che cosa sono i cookies e come sono utilizzati daL GRUPPO CP
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del Vostro PC, che si riferiscono al Vostro utilizzo della rete, inviate dal Vostro browser a un Web server. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate.
Queste informazioni non sono quindi fornite spontaneamente e direttamente, ma estrapolabili dalle tracce della navigazione lasciate in rete da parte dell'utente.
A questo proposito, CP intende chiarire che i dati rilevati attraverso i cookies saranno utilizzati esclusivamente per esigenze di carattere prettamente tecnico, al fine di garantire un più agevole, immediato e rapido accesso al sito e ai suoi servizi e una navigazione facilitata al singolo utente. Non saranno mai utilizzati per creare profili dell’utente in base alle sezioni del sito o alle azioni compiute dall’utente medesimo su questo sito o navigando in rete.
L’uso di c.d. cookies di sessione (che non sono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione che sono utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. In ogni caso, è possibile configurare il browser in modo che si sia avvisati nel momento in cui è ricevuto un cookie e decidere quindi se accettarlo.

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a utenti identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni e associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti medesimi. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore o simili) e altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati sono usati soltanto per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e sono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

La sicurezza dei Vostri dati personali
CP adotta idonee e preventive misure di sicurezza atte a salvaguardare la riservatezza, l'integrità, la completezza, la disponibilità dei Vostri dati personali. Così come stabilito dai disposti normativi che disciplinano la sicurezza dei dati personali, sono messi a punto accorgimenti tecnici, logistici e organizzativi che hanno per obiettivo la prevenzione di danni, perdite anche accidentali, alterazioni, utilizzo improprio e non autorizzato dei dati che Vi riguardano. Analoghe misure preventive di sicurezza sono adottate dai soggetti terzi (responsabili del trattamento) cui CP ha affidato operazioni di trattamento dei Vostri dati per proprio conto.
D'altro canto, CP non si ritiene responsabile circa le informazioni non veritiere inviate direttamente dall'utente (per esempio indirizzo e-mail o recapito postale o altri dati anagrafici), così come delle informazioni che lo riguardano e che sono state fornite da un soggetto terzo, anche fraudolentemente.

 

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO, ai sensi del D.Lgs. n°. 231/2001, della Colgate-Palmolive S.p.A., adottato anche dalla Colgate-Palmolive Commerciale S.r.l.

1) Il Decreto Legislativo n. 231/2001: l’introduzione della responsabilità penale amministrativa delle persone giuridiche.

Con il Decreto Legislativo n. 231 emanato in data 8 giugno 2001 in attuazione della delega di cui all’art. 11 della Legge 29 settembre 2000 n. 300, ed entrato in vigore il 4 luglio 2001 il legislatore italiano ha adeguato la normativa interna alle convenzioni internazionali in materia di responsabilità delle persone giuridiche, alle quali l’Italia aveva già da tempo aderito, in particolare:
- la Convenzione di Bruxelles del 26 luglio 1995 sulla tutela degli interessi finanziari delle Comunità Europee,
- la Convenzione firmata a Bruxelles il 26 maggio 1997 sulla lotta alla corruzione nella quale siano coinvolti funzionari della Comunità Europea o degli Stati membri,
- la Convenzione OCSE del 17 dicembre 1997 sulla lotta alla corruzione di pubblici ufficiali stranieri nelle operazioni economiche ed internazionali.
Il Decreto Legislativo 231, recante “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”, ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano un regime di responsabilità amministrativa assimilabile sostanzialmente alla responsabilità penale, applicabile “agli enti forniti di personalità giuridica e alle società e associazioni anche prive di personalità giuridica”, (di seguito collettivamente denominati “Enti” o “Ente”) per alcuni reati, elencati, tassativamente ove commessi nel loro interesse o vantaggio da:
-persone fisiche che rivestano funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione degli Enti stessi o di una loro unità organizzativa dotata di autonomia finanziaria e funzionale, nonché da persone fisiche che esercitino, anche di fatto, la gestione e il controllo degli Enti medesimi;
-persone fisiche sottoposte alla direzione o alla vigilanza di uno dei soggetti sopra indicati, se la commissione del reato sia stata resa possibile dall’omissione di vigilanza.
La responsabilità dell’Ente si aggiunge a quella della persona fisica che ha commesso materialmente il reato. Tale normativa fa sì che si possa in sostanza parlare di responsabilità penale delle aziende, e quindi può ritenersi applicabili e anche il correlato regime sanzionatorio. Le sanzioni sono sia di tipo pecuniario che interdittivo, oltre alla confisca dei beni e alla pubblicazione della sentenza.
Tali sanzioni, inoltre, su richiesta del Pubblico Ministero, qualora ricorrano gravi indizi di responsabilità della società e il concreto pericolo di reiterazione dell’illecito, sono applicabili dal giudice anche in via cautelare. Parimenti applicabili dal giudice sono il sequestro preventivo sui beni suscettibili di confisca e il sequestro conservativo in ipotesi di pericolo di dispersione delle garanzie per gli eventuali crediti dello Stato (spese di giustizia, sanzione pecuniaria).

2) In particolare: a) i reati ex Decreto Legislativo 231/01
La normativa elenca una eterogenea compagine di reati, sinteticamente raggruppabili in:
reati attinenti i rapporti con la Pubblica Amministrazione:
reati in materia di falsificazione nummaria:
reati in materia societaria:
altri reati

3) L’adozione del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo quale esimente della responsabilità amministrativa

Il Decreto Legislativo 231/01, art. 6, in ipotesi di reato commesso da taluno dei predetti soggetti, esclude la responsabilità della società nel caso in cui la società medesima dimostri che:
• l’organo dirigente ha adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione del fatto, un Modello di Organizzazione e di Gestione idoneo a prevenire reati della specie di quello verificatosi;
• il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello e di curarne l’aggiornamento è stato affidato a un organismo della società, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, c.d “Organismo di Vigilanza”;
• le persone hanno commesso il reato eludendo fraudolentemente il Modello di Organizzazione e di Gestione;
• non vi è stata omessa o insufficiente vigilanza da parte dell’organismo preposto al controllo.
Affinchè l’attuazione del Modello abbia tale valenza di esimente, dovrà pertanto rispondere a diverse esigenze ed essere strutturato di conseguenza; in particolare tale Modello organizzativo dovrà:
- individuare le “aree a rischio”, ovvero le attività nel cui ambito possono essere commessi i reati attraverso una idonea ‘mappatura’ delle aree/processi c.d. sensibili;
- prevedere, nelle suddette aree, specifici protocolli diretti a programmare la formazione e l’attuazione delle decisioni della società così da escludere la possibilità di commissione degli illeciti ex Decreto Legislativo 231/01;
- individuare modalità gestionali, con particolare riguardo all’aspetto economico-finanziario, idonee ad evitare situazioni a rischio 231;
- prevedere all’interno della società, specifici obblighi di informazione nei confronti dell’organismo deputato a vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello
- introdurre un sistema disciplinare idoneo a sanzionare il mancato rispetto delle misure indicate nel Modello.
Il presente documento ha lo scopo di illustrare il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo adottato dalle società del Gruppo italiano Colgate-Palmolive (la Colgate Palmolive S.p.A., la Colgate-Palmolive Commerciale S.r.l. e la Colgate-Palmolive Italia S.r.l.) e realizzato ai sensi del Decreto Legislativo 231/01.
Il Gruppo infatti, al fine di garantire al meglio il rispetto delle regole di correttezza e trasparenza nella conduzione delle proprie attività aziendali incentrate sulla produzione e commercializzazione di beni di largo consumo, ha ritenuto necessario adottare un modello di organizzazione e di gestione conforme alle prescrizioni del Decreto Legislativo 231/01 costituito dal presente documento e dai seguenti allegati:

  • Codice Etico;
  • Codice di Condotta Colgate-Palmolive ivi accorpato;
  • Regolamento Interno dell’Organismo di Vigilanza.

L’adozione del presente Modello, comprensivo dei suoi allegati, è stata ritenuta lo strumento più idoneo per sensibilizzare tutti i soggetti coinvolti, direttamente o indirettamente, nell’attività della Società, diretto com’è a tutti i dipendenti, collaboratori, rappresentanti, soci, fornitori e, più in generale, a tutti coloro i quali instaurino rapporti giuridici con la Società. A tutti è pertanto raccomandato di tenere, nell’espletamento delle attività derivanti da ognuno dei predetti rapporti, comportamenti corretti e trasparenti in linea con i valori etici a cui si ispira la gestione aziendale della Colgate-Palmolive in Italia e in tutto il resto del mondo.
Il Modello si compone di una prima parte, di carattere generale, contenente i principi di diritto contemplati nel Decreto Legislativo 231/01, quali integralmente recepiti dal Gruppo italiano Colgate-Palmolive.
Il Modello continua quindi con una "Parte Speciale" contenente l’analisi dettagliata di tutte le singole, differenti, ipotesi di reato contemplate dalla nuova normativa. Segue poi una parte di carattere operativo, improntata a fornire, già prima facie, una chiara indicazione sulle scelte e strategie ritenute più idonee per prevenire il rischio di commissione dei reati contemplati dal Decreto Legislativo 231/01, compito demandato all’organo ad hoc appositamente istituito, il c.d. “Organismo di Vigilanza”, ed analiticamente disciplinato nei citati documenti allegati.
É ribadito, pertanto, che l'organizzazione della Società è improntata al rispetto dei seguenti, fondamentali, principi :
-- corretta e veritiera rappresentazione dei fatti
-- efficiente e tempestiva comunicazione
-- netta separazione dei ruoli (tra la funzione rappresentativa/gestoria e la funzione esecutiva).
Ogni attività aziendale posta in essere dalle Società del Gruppo italiano Colgate-Palmolive deve rispondere ai valori etici ed alle politiche aziendali contemplate nel Codice Etico allegato al Modello, in quanto strumenti complementari ed integrati. Tutte le operazioni aziendali relative a processi individuati come “sensibili”sotto il profilo del Decreto Legislativo 231/01, devono infatti essere attuate in conformità alle regole ed ai principi contenuti nel Codice di Condotta Colgate-Palmolive, da tempo vigente a livello mondiale e richiamato dal Codice Etico.

 

Modello Organizzativo, di Gestione e Controllo e Adeguamenti Normativi

Modello di Organizzazione Gestione e Controllo
Aggiornamento Normativo 2012
Adeguamenti Normativi al Modello 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ai sensi del D.Lgs. n°. 231/2001 della Colgate-Palmolive Italia S.r.l., titolare dello stabilimento di produzione in Anzio (Roma).

La Colgate-Palmolive Italia S.r.l., considerate le tipicità della sua attività manufatturiera, è dotata di un proprio Modello Organizzativo ed Organismo di Vigilanza.

Modello di Organizzazione Gestione e Controllo

   
Informazioni inerenti

Lavora con noi

Scopri perchè Colgate dovrebbe essere la tua prima scelta

ColgatePalmolive.it  |  Colgate.it  |  Legale/Privacy  |  Informativa sui cookie  |  Per Contattarci
Copyright © Colgate-Palmolive Company. Tutti i diritti sono riservati
Stai vedendo il sito internet italiano